Il nostro “Bianco d’Autore”

Il 16 giugno si è svolta a Roma una interessante degustazione di cui è stato protagonista il nostro Campo del Guardiano.

In degustazione ci sono state diverse etichette interessanti che hanno dimostrato l’intento dell’organizzazione di focalizzare l’attenzione sui vini bianchi, con particolare focus sulle espressioni di territorio.

Da parte nostra abbiamo presentato una verticale di 8 annate del nostro Campo del Guardiano: 1995, 1998, 2001, 2002, 2005, 2008, 2009, 2011.

Tutte hanno lasciato il segno: in particolare il 2002 ha colpito per le sue note botritizzate dovute ad una annata non proprio favorevole che però ha reso il nostro vino ancora più unico. Il 1995 ed il 1998 hanno colpito ovviamente perchè hanno dimostrato le effettive capacità di invecchiamento di questo vino.

La degustazione è stata tenuta da Giovanni Dubini e da Davide Bonucci.

Ringraziamo l’organizzazione per questa bellissima opportunità.